Recensione

Recensione: iPhone X.

Ho avuto modo di provare un iPhone X in uno store dove era disponibile un modello, per la precisione il modello grigio siderale da 64GB (Gran Bretagne).

Ovviamente era un terminale configurato in modalità demo per l’esposizione ma aveva tutto il necessario per farsi una precisa idea sul dispositivo in questione, perciò andiamo con le impressioni.

 

Dimensioni.

Tenendolo in mano non è così grande come invece ci si aspetterebbe. Per dare un’idea, si colloca a metà strada tra un iPhone “classico” e uno Plus. La mancanza del tasto Home e dei bordi sottili hanno permesso di inserire un display più grande del solito in un telefono tutto sommato di dimensioni ancora accettabili.

Il retro è in vetro, proprio come l’iPhone 8, per consentire la ricarica senza fili con apposite basette ad induzione che si possono trovare da molte parti ormai e che costano davvero poco senza dover scomodare la (ancora non presente) basetta Apple. Vetro che con mani bagnate o sudate potrebbe tendere a far scivolare il telefono, rendendo così obbligatorio l’uso di una custodia. Anche perché, se dovesse cadere a terra e rompersi, sarebbero davvero lacrime molto amare.

A fronte di questo, il peso è un po’ aumentato ma niente di impossibile da tenere in mano.

 

Display.

Il display è di tipo OLED con una risoluzione record (o quasi) di 1125×2436 pixel ribatezzato Super Retina. Prodotto da Samsung secondo specifiche Apple, presenta nella parte superiore una banda nera (chiamata notch) dove sono inseriti sia i sensori per il riconoscimento facciale Face ID, sia la fotocamera anteriore. I colori sono brillanti e la luminosità è davvero ottima, mentre i neri sono davvero profondi, in quanto ottenuti spegnendo i pixel che compongono il display. Caratteristica, questa, che dovrebbe anche far risparmiare un po’ di batteria, cosa che invece non sempre fa come spiego dopo.

Ma proprio il display è sia delizia ma anche croce dell’iPhone X. Come molti display OLED, infatti, presenta un effetto chiamato burn-in e che consiste nella alterazione dei colori se il display viene inclinato lateralmente nonché la sovrimpressione delle immagini su una sottostante. Un fenomeno davvero strano per un telefono presentato con il “display migliore al mondo e senza i difetti degli OLED” (cit. Tim Cook) e che ora si scopre che i difetti non solo ci sono ma Apple stessa li definisce “normali”, come spcificato in questa pagina ufficiale, e che quindi non fa rientrare nella garanzia del prodotto lasciando seriamente sbigottiti, considerando anche il prezzo salato che si paga per acquistarlo.

 

Batteria.

Le novità introdotte nel nuovo telefono hanno fatto optare Apple per una doppia batteria con una curiosa forma a “L”, batteria da 2.716 mAh che dovrebbe garantire un utilizzo del dispositivo per tutta la giornata (dipende sempre ovviamente da come lo si utilizza) e che in certi casi ha dimostrato di essere peggiore di quella dell’iPhone 8 Plus che è singola a 2.691 mAh, sopratutto durante la riproduzione di video e nella navigazione Web. Ciò è dovuto all’alta risoluzione del display, che consuma più energia rispetto ai display non OLED degli altri iPhone, in quanto i pixel vengono sì spenti in presenza di sfondi neri ma non come ci si aspetterebbe, contribuendo così a far sparire quasi del tutto il risparmio energetico che invece dovrebbe garantire questa tecnologia.

 

Fotocamera.

La doppia fotocamera posteriore con flash a quattro led è di 12 Megapixel con doppia stabilizzazione ottica dell’immagine. Una è grandangolare con apertura ƒ/1.8, mentre l’altra ha il teleobiettivo con apertura ƒ/2.4. I sensori CMOS sono realizzati da Sony. Quella anteriore invece è da 7 Megapixel che serve sia per il Face ID che per scattare selfie ancora più nitidi e precisi. Anch’essa è autostabilizzante.

Si possono registrare video in 4K a 24, 30 o 60 fps, in Full HD (1080p) a 30, 60, 120 e 240 fps (per le riprese in slow motion) e in HD standard (720p) a 30 fps.

 

iOS.

Il telefono viene fornito con iOS 11 preinstallato, che consiglio di aggiornare subito una volta terminata la prima configurazione iniziale in quanto la nuova versione va a risolvere dei problemi di sincronizzazione con iTunes. iOS 11 che a quanto pare non è esattamente adatto a lui, ma le prossime versioni dovrebbero migliorare la situazione.

 

Conclusioni.

Tralasciando il discorso sulla linea che è puramente soggettivo, l’iPhone X è un buon telefono ma fatto uscire troppo in fretta, come ammesso qualche giorno fa da uno degli ingegneri capo di Apple. E i difetti di gioventù cominciano a vedersi già a distanza di due giorni dal lancio ufficiale, a cominciare dal display che non è esattamente come promesso dall’azienda. Con i colori è fantastico ma bisogna stare attenti a come lo si utilizza, pena il famoso effetto burn-in descritto prima. Effetto che non potrete far rivalere durante la garanzia in quanto Apple non lo considera come un difetto quando invece lo è. E se si considera che si ha un potenziale telefono difettoso dopo aver speso di base ben 1.189 € beh, le scatole ti girano proprio.

La doppia batteria è buona, e se il telefono è usato con parsimonia arriva tranquillamente a fine giornata con della carica residua. Da tenere sempre a mente che consuma di più durante la visione di video e nella navigazione Web.

Niente da dire invece per quanto riguarda la doppia fotocamera. Foto e video sono eccellenti e con i software giusti possono regalare tante soddisfazioni agli amanti delle foto e delle riprese.

Lo consiglierei? Se uno è amante della novità e vuole un iPhone che si discosta dai suoi predecessori sì, assolutamente no per tutti gli altri. Come già detto è un telefono con difetti di gioventù piuttosto evidenti e sinceramente per quel prezzo lì potete comprare cose più utili e migliori. Da non sottovalutare il fatto che molti dei componenti presenti sono condivisi con l’iPhone 8 che costa pure di meno e non presenta tutti questi problemi.

Insomma, da valutare attentamente pena un ripensamento non proprio gradevole da avere.

 

Pro:

- Dimensioni accettabili
- Display dai colori eccezionali
- Riconoscimento facciale
- Fotocamera buona

Contro:

- Prezzo
- Display non conforme alle aspettative e dichiarazioni
- iOS 11 “raffazzonato” come il telefono stesso
- Impugnatura non sempre perfetta

Non è bello ciò che è bello ma che bello che bello che bello!

8 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: