Curiosità

Quale Windows?

La stragrande maggioranza delle persone è convinta che esista una, massimo due versioni di Windows: Home e Professional.

Beh, le cose stanno un pochino diversamente.

Prendete tutto quello che leggerete adesso come pura e semplice curiosità e nient’altro, ma con il nuovo Windows 10, le versioni di Windows salgono a ben 15!

  • Windows 10 Home
  • Windows 10 Home N
  • Windows 10 Home Single Language
  • Windows 10 Professional
  • Windows 10 Professional N
  • Windows 10 Professional Education
  • Windows 10 Professional Education N
  • Windows 10 Professional for Workstations
  • Windows 10 Professional N for Workstations
  • Windows 10 Professional Single Language
  • Windows 10 Enterprise
  • Windows 10 Enterprise N
  • Windows 10 Education
  • Windows 10 Education N
  • Windows 10 Remote Server

Come vedete, la scelta è variegata ma non dovete preoccuparvi, in quanto sul 90% dei computer (sia fissi che portatili) è installato Windows Home. Solo nei computer di fascia un po’ alta troverete la versione Professional.

E le altre versioni?

Beh, quelle generalmente sono versioni particolari destinate ai clienti business con contratti aziendali o scolastici, ma vi assicuro che le differenze tra di loro sono davvero minime. Ciò che le contraddistingue è la presenza di alcuni strumenti che sono generalmente “nascosti” nelle versioni Home e Professional classiche e che in ambito lavorativo possono fare la differenza.

Addirittura la versione Education – versione dedicata a scuole ed università – altro non è che la versione Enterprise rimarchiata.

Infine, le versioni contraddistinte con una lettera N, non hanno integrato il lettore Windows Media Player con i relativi codec audio e video in ossequio ad una legge europea di qualche anno fa abbastanza cretina ma ancora adesso attuale. Tali codec dovranno essere acquistati a parte, oppure aggiornare Windows ad una versione “non N” altrimenti, cosa più saggia, installare VLC (e questo vale per tutti) e vivere felici e contenti.

Le versioni Single Language, come dice il nome, possono avere soltanto una lingua installata, al contrario delle altre dove invece possono essere aggiunte più lingue e trasformare quindi Windows da italiano ad un’altra lingua a piacere.

E tutto questo rimanendo in ambito nostrano, perché andando in ambito internazionale bisognerebbe aggiungere anche le versioni K e KN (destinate alla Corea) e la GE (come completo China Government Edition) destinata alla Cina.

 

Che altro aggiungere? Godetevi il vostro Windows, qualunque esso sia.

Non è bello ciò che è bello ma che bello che bello che bello!

8 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: