Informatica

Geeks & Tricks Windows – Pulizia disco.

Spesso, quando mi portano un computer da sistemare o comunque da farci una pulizia generale, noto che sono già installati al suo interno dei programmi di pulizia (alcuni “famosi” e altri di dubbia provvenienza). Il mio consiglio è quello di cancellarli, o comunque di non usarli in quanto creano più problemi che altro.

Effettuare ogni tanto una pulizia di Windows liberandolo di tutti quei file inutili che col tempo tendono ad accumularsi è una pratica consigliata, a patto però di usare il programma giusto.

Quello che faremo stavolta è sfruttare quello che Windows già dispone al suo interno fin dai tempi di Windows XP, ovvero lo strumento Pulizia disco.

Vediamo come.

 

La procedura è veramente semplice:

  • su Windows XP/Vista/7 si va su Menu Start -> Tutti i programmi -> Accessori -> Utilità di sistema -> Pulizia disco.
  • su Windows 8/8.1 dalla Schermata Start digitare “Pulizia disco” nella casella Cerca e da lì fare click poi con il mouse sulla voce Libera spazio su disco eliminando i file non necessari.
  • su Windows 10 digitare “Pulizia disco” direttamente nel Menu Start oppure nella casella di ricerca di Cortana accanto ad esso.

Qualunque sia il metodo scelto apparirà questa schermata:

 

quindi fate click su Ok.

Dopo qualche istante si aprirà quest’altra schermata:

 

Come potete notare, accanto ad ogni voce c’è una casella e quanto spazio occupa sul disco. Selezionate tutte le voci spuntando le varie caselle facendo attenzione a non selezionare quella del Cestino se contiene ancora dei file che volete recuperare in seguito, altrimenti selezionatela pure senza problemi e fate click su Ok.

 

Qui il tempo impiegato per la pulizia varia molto e dipende non solo da quanto è “pieno” il vostro computer, ma sopratutto da quanto è “vecchio” il computer. Infatti più anni ha alle spalle e più sarà lento a completare la pulizia. Giusto per farvi un esempio: la pulizia di un computer con 10 (e a volte anche più) anni di vita potrebbe impiegarci dai 60 minuti in su.

Ma in genere comunque si va da pochi secondi a qualche minuto. Se dovesse impiegarci più tempo non disperatevi: era veramente pieno.

 

Una volta completata la pulizia potremo anche fermarci qui, ma se si ha necessità di una pulizia maggiore bisognerà effettuare un secondo passaggio.

Riapriamo quindi di nuovo Pulizia disco e alla schermata con le varie voci, cliccate sul pulsante in basso con scritto “Pulizia file di sistema“.

Attendete qualche secondo e vedrete ancora la schermata di prima ma stavolta con voci diverse:

 

Qui bisogna prestare più attenzione. Infatti se col tempo avete aggiornato Windows ad una nuova versione rispetto a quella che avevate in precedenza, potreste ritrovarvi la voce “Installazioni di Windows precedenti“, utile se volete appunto ritornare alla versione di Windows che avevate prima dell’aggiornamento perché la nuova non vi piace.

C’è da dire una cosa però: con Windows 10 (e non mi ricordo se anche con 8 e 8.1) avete un mese di tempo per ripensarci, ovvero annullare l’aggiornamento e ritornare alla vecchia versione. Passato il mese non potrete più tornare indietro e quindi il selezionare quella casella lì per liberare diversi gigabyte di spazio è a vostra discrezione. Verrete in ogni caso avvisati da una schermata con la quale accettare o meno la cosa. Per tutti gli altri selezionatela pure senza problemi.

In tutti i casi, una volta selezionate le varie voci, fate click su Ok, attendete come sempre e ulteriore pulizia sarà fatta.

 

Bene, a questo punto pulizia è fatta, anche se però esiste un ulteriore livello di pulizia, sempre utilizzando Pulizia disco, ma il procedimento è particolare perché bisogna attivare una funzionalità nascosta del programma, ma quello fatto finora basta e avanza per la stragrande maggioranza di chiunque.

In ogni caso fatemi sapere se vi può interessare.

 

Detto ciò non mi resta che augurarvi una buona pulizia di primavera al vostro computer.

Non è bello ciò che è bello ma che bello che bello che bello!

8 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: