• Altro

    Curling per tutti.

    Il curling vi appassiona? Come cos’è? Ma è lo sport più pulito al mondo, quello dove un pietrone di marmo levigato viene lanciato e due spazzini della municipale si mettono davanti e spazzolano come dannati la superficie fino a renderla specchiabile oltre ogni immaginazione:

     

     

    Se anche voi volete provare a casa l’emozione di questo sport tanto appassionante, fate come hanno fatto questi militari qua sotto dentro una nave (o un sommergibile non saprei)

     

     

    È fantastico 👍

  • Altro

    Speciale Sanremo 2018 – serata finale.

    Ricomincia la via crucis di personaggi destinati a farsi un paio di settimane nella classifica di iTunes per poi sparire con l’arrivo dell’inevitabile tormentone estivo.

    La monotonia di canzoni che già hanno rotto le palle dopo quattro giorni, viene interrotta da Laura Pausini che, incurante del morbo che le aveva dato un’eccellente scusa per starsene a casa sua la prima serata, viene braccata a casa dagli avvocati della Rai e costretta al supplizio del duetto con Baglioni.

    Per sfuggire alle sevizie si lancia fuori dal teatro improvvisando una sessione di karaoke coi poracci che svernano in strada, forse in questo ispirata dall’apparizione telefonica di Fiorello, che pur non essendo fisicamente presente, riesce a far muovere le braccia al pubblico come nemmeno Giucas Casella c’è mai riuscito a fare neanche quando pagava gli astanti uno per uno.

  • Altro

    Speciale Sanremo 2018 – quarta serata.

    Già dall’ascolto della sigla iniziale si capisce che la cosa andrà per le lunghe, questo è sicuro.

    È la serata dedicata ai duetti: ciascun campione presenterà il proprio pezzo assieme ad un altro cantante. Quelli de Lo Stato Sociale hanno deciso di strafare: si porteranno appresso il Piccolo Coro dell’Antoniano e Paolo Rossi, che probabilmente palleggerà in diretta con la testa di qualche bambino.